Dispacci

Pubblicato il 5 giugno 2014 | da Federico Patacconi

1

Roma 70 live 2014: idee e progetti per cambiare la città

Il concerto che si svolge ogni anno nell'omonimo quartiere ritorna questo fine settimana con tante attività per riqualificare gli spazi urbani. E raddoppia l'appuntamento

Cosa hanno in comune biciclette, spazi verdi e street art con la musica rock? Ce lo dimostrerà il Roma 70 live, il concerto organizzato anche quest’anno dall’associazione Nessun dorma. Per la prima volta nella formula delle due giornate, il 6 e il 7 giugno, la manifestazione che si svolge presso il mercato rionale di Roma 70 avrà come filo conduttore la riappropriazione degli spazi della città.

A partire dalla campagna “Scegliamo il nome per i nostri parchetti”, in cui i cittadini sono invitati a votare e proporre il nome degli spazi verdi del loro quartiere tramite un evento fb e delle scatole sparse nei negozi di Roma 70. L’iniziativa prende le mosse dalla necessità di far tornare diversi spazi verdi abbandonati nelle mani dei cittadini del quartiere perché possano usufruirne e immaginarne nuovamente uso e funzione. Insieme al laboratorio Muoviti VIII e agli architetti di Equalogical Lab proprio venerdì 6, per aprire la due giorni del Roma 70 live, si svolgerà un giro in bicicletta per visitare collettivamente i parchetti individuati e un’assemblea pubblica alle ore 18.00 per definire il futuro del progetto.

Ribadire la mobilità nuova e la libera fruizione degli spazi comuni sembra una priorità per Nessun dorma.

«Per una notte, durante il Roma 70 live, lo scarico merci del mercato rionale diventa un luogo di socialità, aggregazione e ottima musica – spiega Luca Di Carlo, dell’associazione Nessun dorma – siamo partiti da questa riappropriazione temporanea degli spazi ma sentiamo che bisogna fare di più. I luoghi del nostro quartiere e di tutta la città devono tornare ad essere permanentemente dei cittadini. Vogliamo creare una rete di luoghi che possano far scendere le persone in strada per vivere il territorio».

Il grande protagonista dell’evento sarà il Mercato Grottaperfetta, da anni teatro dello storico concerto. Durante l’evento verrà infatti costruita una rastrelliera per le bici e i muri perimetrali della struttura diventeranno le basi per street artist e illustratori che riqualificheranno anche questa zona del quartiere, inserendosi tra le numerose opere già realizzate a Roma 70.

Queste attività accompagneranno il quartiere verso sabato 7 giugno, quando si svolgerà il concerto. Ormai diventato una tappa fondamentale per le band emergenti del territorio, il Roma 70 live conferma la sua elevata qualità musicale e porta sul palco sonorità nuove e vecchie conoscenze.

Tutto questo, e non solo, sarà il Roma 70 live 2014. Per il programma completo si può vistare l’evento facebook. E’ inoltre possibile sostenere il progetto partecipando al crowdfunding ufficiale.

Tags: , , , , ,




Back to Top ↑