Spazi Urbani

Pubblicato il 6 Nov 2015 | da Ludovica Vincenti

0

Campo Socrates in festa per la palestra popolare

É in programma sabato 7 novembre l'evento per la raccolta fondi: una giornata in cui si potrà partecipare a numerose attività organizzate da Nessun Dorma

Un nuovo obiettivo di Nessun Dorma: l’autocostruzione della palestra popolare. La strada da percorrere è ancora lunga, ma al Campo Socrates le iniziative proseguono. Per questo motivo, per sabato 7 novembre è stata organizzata una festa per la raccolta fondi. L’evento si svolgerà nel campo di via Ascari, dalle ore 11 alle ore 15. Durante la giornata si potrà partecipare alle “partitelle” di calcetto che proseguiranno senza sosta, ci si potrà rilassare ascoltando buona musica e pranzare tutti insieme, perché è stata organizzata anche la “sbraciolata”.

«La volontà di intervenire sulle aree verdi nasce dall’obiettivo di ricreare esperienze di autogestione, socialità e quindi comunità che il quartiere ha già sperimentato nei suoi primi anni di vita proprio in questi luoghi» ha dichiarato Nessun Dorma in un intervista a Core «e per questo costruiremo con tubi innocenti un’area attrezzata dov’è possibile fare sport all’aria aperta. Ovviamente la palestra sarà gratuita e aperta a tutti».

Il progetto del Campo Socrates è stato intrapreso da Nessun Dorma ormai diversi anni fa, infatti grazie all’associazione e alla cittadinanza che ha partecipato attivamente sono già presenti nell’area una tensostruttura e un “salotto all’aperto” costituito interamente di materiali ricliclati.
«Siamo soddisfatti di come stia andando avanti il progetto per il Campo Socrates – ha raccontato Nessun Dormaanche i cittadini sono molto contenti di questa nuova iniziativa».

Durante tutta la mattinata sarà operativo un info point con tutte le informazioni per l’autocostruzione della palestra popolare del campo socrates.
Finalmente uno spazio verde, a Roma 70, come il Campo Socrates è stato restituito al quartiere grazie all’impegno dell’associazione e dei cittadini che l’hanno reso nuovamente accessibile a tutti.

Tags: , ,




Back to Top ↑