Giù le mani dai nostri corpi!

Lunedi 22 ottobre anche il consiglio comunale di Roma discuterà e voterà la mozione contro l’aborto approvata a Verona
poche settimane fa. Il testo, presentato dal gruppo di Fratelli d’Italia è infatti esattamente lo stesso e propone di:
– proclamare Roma città a favore della vita e di inserire nello statuto comunale tale principio
– attuare politiche che rimattano al centro la famiglia e la natalità
– finanziare i centri e le associazioni per la vita
– promuovere o sostenere progetti finalizzati a informare sulle alternative all’aborto.

Fatta fuori dal governo dagli ex alleati della Lega, Giorgia Meloni non trova di meglio da fare che replicarne le iniziative.
Ma come abbiamo già fatto a Verona, le donne non stanno a guardare.
Lunedì 22 ottobre dalle 14 fino al termine dell’assemblea capitolina saremo in Campidoglio per impedire che questa mozione passi.

La città femminista, le nostre pratiche di autonomia e solidarietà, i nostri corpi, i nostri desideri non sono negoziabili.
ci volete ancelle, ci avrete ribelli!

#agitazionepermanente
#moltopiùdi194
#MozioneRespinta